Indice

Paralume macchiato o ingiallito? nessun problema la lampada riprende vita con vecchi giornali e una mano di colore.Uno dei lati più interessanti del riuso o riciclo creativo è il fatto che se si collezionano “scarti” che normalmente vengono buttati, si possono fare un sacco di progetti interessanti e creativi.

Ci sono progetti che è più bello fare in vacanza. Di solito sono oggetti piccoli, di rapida e facile realizzazione. Questo perché d’estate dedicando più tempo alla famiglia, il tempo per i progetti si accorcia e le lavorazioni si velocizzano. Questa piccola lampada che aveva in casa la mia adorata (e paziente) suocerina era un po’ triste. Ha cambiato aspetto grazie ad un po’ di colla e ad un bel verde squillante, che poi è il Colore Pantone 2017, Greenery (puoi scoprire il colore pantone di quest’anno sul sito Pantone).

La lampada “energizzata” da colori e giornali: il video tutorial

Occorrente:

  • Carta di Giornale
  • Smalto colorato
  • Paralume
  • Colla vinilica
  • Forbici
  • Pennelli
  • Base lampada

La lampada “energizzata” da colori e giornali: come fare

Dipingi la base della lampada con un smalto di colore acceso, lascia asciugare e, se necessario, passa una seconda mano e poi, nuovamente, lascia asciugare.
Io preferisco usare gli smalti all’acqua perché hanno un odore meno forte ed è più facile lavare i pennelli.

In questo caso ho scelto il verde, ma ti consiglio di decidere il colore in base all’arredamento della stanza dove metterai la lampada. Un’unica raccomandazione: che sia un colore vivace perché altrimenti il risultato finale potrebbe essere un po’ scialbo.

Advertisement

Se pensi che dipingere a  mano libera sia troppo difficile puoi proteggere con del nastro adesivo di carta il porta lampada ed il cavo elettrico.

Consiglio:

Capovolgi la lampada per controllare che tutto sia stato dipinto per bene: girando gli oggetti, infatti, si scoprono spesso parti non dipinte, soprattutto in presenza di bordi, bordini e modanature. Vale per qualsiasi cosa tu dipinga: tavoli, sedie, non-solo-lampade, insomma.

Con le forbici, taglia il giornale a rettangoli seguendo le colonne degli articoli. Ne devi ritagliare a sufficienza per ricoprire tutto il paralume. La lampada decorata con vecchi giornali sta prendendo forma!!

È il momento della colla vinilica! Con un pennello passa la colla vinilica diluita su una parte del paralume e appoggiaci sopra il giornale, spianando con le dita le pieghe che si formano. Fallo con delicatezza, altrimenti la carta si strappa.

Ti conviene passare la colla solo sulla zona del paralume che stai per lavorare.
Se voglio che il risultato finale rimanga perfettamente opaco, come in questo caso, è sufficiente non passare la colla sopra alla carta.

Quando fai il decoupage sul paralume devi decidere se coprire il bordino superiore e quello inferiore o se lasciarli fuori. È decisamente più semplice coprirli perché in questo modo, una volta incollato tutto il giornale, è sufficiente appoggiare la forbice sul bordo per tagliare la carta in eccesso.

Se invece, come me, decidi di non coprirli, innanzitutto devi fare attenzione a non sporcarli di colla. Poi devi aspettare che tutto sia asciutto per tagliare la carta in eccesso: probabilmente ti conviene usare un taglierino, facendo attenzione a non tagliare anche il paralume sottostante.

Quando base e paralume sono asciutti non ti resta che assemblarl.

Ecco come fare!

Per altre idee su lampade e paralumi puoi guardare la lampada di tappi di plastica, quella tanica, quella con reggimensola, shabby, quella di piume, con hula hoop, con cerchietti di spago, giapponese, fosforescente o il paralume di fili di lana. E non dimenticarti dell’applique!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.