Indice

Una tovaglietta fucsia per una Pasqua super funky perché quest’anno ho deciso che le mie decorazioni saranno di colori accesi (anche le candele a forma di uovo!)con qualche tocco d’oro. Una Pasqua pop!

Questo è un progetto di riusi creativo. Sono partita da un vecchio lenzuolo ( molto ma molto vecchio!) strappato che, invece di trasformarlo in stracci, ho cucito, tinto, decorato e trasformato in una tovaglietta.

Se hai dei gusti più classici puoi tingere il lenzuolo conuna tonalità oiù chiara oppure guardare tutti i tutorial di Pasqua che ho realizzato utilizzando dei colori più tenui come ad esempio le uova tinte con coloranti alimentari o naturali, quelle travestite da animaletti, i coniglietti di carta, il centrotavola di gallinelle, le carote segnaposto, il centrotavola di uova galleggianti, quello con uova e fiori, e in generale tutti i tutorial che trovi nella sezione Pasqua

Ma torniamo alla tovaglietta

Advertisement

Tovaglietta fucsia per una Pasqua super funky: il video tutorial

Occorrente:

Occorrente
  • Vecchio lenzuolo
  • Macchina da cucire
  • Forbici
  • Ferro da stiro
  • Pittura oro per tessuti
  • Colorante per tessuti
  • Pompon e nappine di vario tipo
  • Pennello
  • Guanti in lattice
  • Ago e filo

Tovaglietta fucsia per una Pasqua super funky: come fare

Premesse:

  • La prima tovaglietta di Pasqua l’ho tinta con la barbabietola rossa ma il risultato era molto tenue e non era l’effetto rosa shocking che volevo io.
  • Ho scoperto , dopo avere fatto il tutorial, che sono pochissimi gli elementi naturali che permettono di fare una tintura di tessuta a lunga tenuta, e la barbabietola non è tra questi.

Creare la tovaglietta di Pasqua

Taglia il lenzuolo in pezzi. Alcuni più grandi che userai per fare le tovagliette, Altri più iccoli e quadrati per i tovaglioli. Per questi ulitimi ho scelto le parti con il pizzo.

Con la macchina da cucire o a mano fai l’orlo ad ogni pezzo

Diluisci il colorante per tessuti e tingi tutti i pezzi di stoffa che hai preparato. Qui devo fare una precisazione. Quello che vedi in video , tintura nella pentola, tovagliette e tovaglioli avvolti nella plastica per 24 ore, poi sciacquati , strizzati e messi ad asciugare, sono le istruzioni del produttore del colore che ho utilizzato io. Non è detto che usando un’altra marca il processo sia lo stesso, dovrai quindi seguire le indicazioni riportate sulla confezione del colore da te scelto.

Una volta tinta la stoffa, e dopo averla fatta asciugare stirala.

Decorare la tovaglietta di Pasqua

Fai il disegno del coniglio su carta e poi riportalo sulla tovaglietta. Questa volte non ho usato la carta grafica né quella copiativa perché non si vedeva niente. Ho semplicemente ripassato il disegno sul retro con una matita grassa ( 2b), prima di ripassarlo sul fronte.

Dipingi l’interno del coniglio con la pittura per tessuto color oro. Sono necessarie almeno due mani, anche perché più mani sono e più brilla!

Lascia asciugare e stira sul retro

Finisci la decorazione della tovaglietta di Pasqua cucendo 4 nappine agli angoli e un piccolo pompon bianco al posto della coda

Per il tovagliolo sono sufficienti i ricami!

Ecco come fare!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.