Indice

Basta un progetto di riciclo e la Pasqua si illumina con le candele a forma di uovo. Ho usato il guscio delle uova ( poi ho mangiato una bella frittata, perché nulla va sprecato!) per ricomporre gli avanzi di candele e dare loro una forma festosa di uova colorate . Perfette per la decorazione della tavola di Pasqua. Sono anche molto divertenti da fare!

Avevo già usato i gusci per 2 centro tavola pasquale uno galleggiante e uno con i fiori, te lo ricordi? In generale per questa festività le uova le rappresento sempre, come per i portacandele, le uova decorate , le uova sode travestite da animaletti, quelle tinte con coloranti alimentari o naturali, l’uovo di spago, quelle decoupage, decorate con la lana o con lo smalto per unghie e chi più ne ha più ne metta! Per non parlare dei tutorial con le gallinelle ed i coniglietti! Trovi tutto nella sezione Pasqua del sito.

Ma vediamo come si fanno queste belle candeline a forma di uovo!

La Pasqua si illumina con le candele a uovo: il video tutorial

Occorrente:

Occorrente
  • Avanzi di candele
  • Contenitore e pentola per bagnomaria
  • Uova
  • Pigmenti per cera
  • Nastro adesivo di carta
  • Stoppini
  • Spiedino

La Pasqua si illumina con le candele a uovo: Come fare

Preparare l’uovo

Prendi l’uovo e con un coltello appuntito o un grosso ago, fai un buchino nella parte superiore, poi allargalo con delicatezza con le dita.

Advertisement

N.B Di solito per svuotare le uova lasciandole intere andrebbe fato un buchino sopra e uno sotto ma in questo caso non solo non è necessario, perché il buco superiore può e deve essere sufficientemente grande, ma sarebbe nocivo perché quello inferiore farebbe fuoriuscire la cera.

Svuota l’uovo in una ciotolina in modo da poterlo riutilizzare ( frittata? Ciambellone?)

Sciacqualo per bene.

Ho lasciato asciugare perfettamente le prime uova prima di togliere la pellicola interna . In realtà mi sono resa conto che quando è ancora umida si toglie con più facilità . Scegli tu il modo che ti semra più conveniete e comunque poi lascia asciugare.

La cera
  • Prendi gli avanzi delle candele e scioglile a bagnomaria. Funziona anche al microonde!
  • Togli gli stoppini
  • Tingi la cera con i pigmenti per candele. Ne basta poco perché tingono molto
  • Versa la cera nel guscio d’uovo , inserisci lo stoppino e fermalo con due pezzettini di nastro adesivo di carta
  • Quando la cera si è solidificata aggiungine altra . Nel 90% dei casi si ritira formando un avvallamento.
  • Taglia lo stoppino, togli il guscio

La candela a uovo è pronta all’uso, ecco come fare!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.