Indice

Gallinelle e uova decorate fai da te da inserire in un vaso di fiori o nella terra di una pianta per decorare la casa durante le feste di Pasqua in un modo originale .

È la prima volta che faccio delle gallinelle del genere, mentre sulle uova mi sono sbizzarrita: decorate con colori vegetali, marmorizzate con coloranti alimentari , smalto per unghie(!) , dipinte, con decoupage, con filo di lana, trasformate in piccoli animali. Ho usato i gusci delle uova sode per creare un mosaico su di una scatola, un centrotavola con delle candele galleggianti, un centrotavola fiorito e delle candele colorate. Insomma, quando si tratta di uova le possibilità di utilizzo sono infinite!

Gallinelle e uova per la decorazione di Pasqua: il video tutorial

Occorrente gallinelle:

Occorrente
  • Balsa
  • Taglierino
  • Carta da lucido
  • Matita
  • Pennelli
  • Bastoncini per spiedini
  • Colori acrilici
  • Nastrini colorati
  • Forbici
  • Colla a caldo
  • Carta vetrata
  • Fiori finti

Gallinelle e uova per la decorazione di Pasqua: come fare

Un’avvertimento prima di iniziare la spiegazione. La balsa, secondo Wikipedia è:

” Facilmente lavorabile con gli attrezzi del modellista, traforocutter (tagliabalsa appunto), e carteggiabile con carta vetrata di varie finezze.

Advertisement

Quello duro è più fibroso, e va utilizzato esclusivamente nel senso delle venature, perché nell’altra direzione si frattura facilmente. Quello medio si usa in spessori sottili, e può essere composto in strati incollati con venature incrociate per maggior robustezza. Il legno di balsa leggero è spugnoso e friabile, e va maneggiato con cura in quanto si ammacca facilmente anche per eccessiva pressione delle dita.”

Si compra nei negozi di hobbistica . Io però l’ho comprato su internet, dalla foto sembrava proprio lui ma non era così. Mi è arrivato del legno simile ma molto più denso e complicato da tagliare con il taglierino. Tutto questo per dirti di fare attenzione quando fai l’acquisto!

La gallinella

Crea il disegno della gallinella sulla carta da lucido

e con la carta copiativa ripassalo sulla balsa.

Con il taglierino ritaglia la gallinella

Smussa il bordo con una leggera passata di carta vetrata

Dipingi la gallinella con i colori acrilici. Io ho deciso di lasciare una parte di legno al naturale perché mi piace il contrasto che crea

Adesso, metti una punta di colla a caldo sulla base della gallinella e attaccaci sopra il bastoncino dello spiedino.

Per nasconderlo, sempre con la colla a caldo, incolla i fiori finti sui due lati della base in modo da decorare la gallinella ma soprattutto da nascondere l’attacco dello spiedino. Mi raccomando metti fiori e foglie su tutti e due i lati!

Finisci arrotolando due nastrini di colori diversi intorno ai gambi dei fiori e allo spiedino.Ti conviene iniziare fissando il centro dei nastrini con dei punti di colla a caldo affinché non scappino da tutte le parti

Le uova

Il concetto è lo stesso delle gallinelle: una decorazione attaccata in cima ad uno spiedino.

Occorrente:

  • Uova di plastica
  • Trapano e punta
  • Forbici
  • Uova di plastica
  • Tampone tondo
  • Matita
  • Pennelli
  • Colla a caldo
  • Nastrini colorati
  • Bastoncini per spiedini

Gallinelle e uova per la decorazione di Pasqua: come fare

Le uova di plastica che si acquistano hanno generalmente un buchino nella parte superiore per potere mettere il laccetto che serve ad appenderle . Usa lo stesso metodo adottato per le uova del portacandele: riporta il forellino superiore sulla parte inferiore (lo fai a occhio, poggiando la matita in verticale )

Con il trapano e una punta sottile fai il foro nella parte inferiore. deve avere all’incirca lo stesso diametro dello spiedino, quindi molto piccolo.

Mi accomando è sempre meglio usare dei guanti da lavoro.

Decora l’uovo come più ti piace con i colori acrilici . Una volta asciutto, se vuoi, puoi passare una mano di finitura trasparente lucida.

Metti della colla a caldo nel forellino alla base dell’uovo e inserisci lo spiedino.

Come per le gallinelle copri e decora la parte di spiedino sotto l’uovo, arrotolando i nastrini e facendo un bel fiocco

Per quel che riguarda il forellino superiore hai due possibilità: puoi stuccarlo e farlo sparire oppure , se non hai stucco a portata di mano, puoi fare un fiocchetto con un pezzo di nastrino e incollarlo con una punta di colla a caldo proprio sublochino in modo da nasconderlo

Una volta preparate gallinelle e uova non ti resta che inserirle in una pianta come ho fatto io, o in un bel mazzo di fiori.

Ecco come fare e buona Pasqua!

Per la colazione di Pasqua puoi creare la tovaglietta decorata con il coniglio di Pasqua, creata partendo da un vecchio lenzuolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.