Centrotavola fai da te per Pasqua

Un centrotavola perfetto per la Pasqua fai da te non può non riguardare le uova. Ma se uno dei grandi classici pasquali è l’uovo decorato, qui ti propongo qualcosa di un po’ diverso dal solito: un centrotavola fai da te in cui le uova si trasformano in lumini galleggianti.

Videotutorial per il centrotavola di Pasqua fai da te

L’idea è di usare i gusci in maniera creativa e, sì, potrebbe anche essere uno di quelli che molti chiamano lavoretti da fare con i bimbi! In ogni caso, prima di iniziare questo lavoro, non dimenticarti di cercare qualche ricetta che abbia l’uovo come protagonista. Magari una bella torta per il pranzo di Pasqua o una frittata per la Pasquetta.

Occorrente per il centrotavola pasquale fai da te

L'occorrente per il centrotavola di Pasqua fai da te

– uova
– avanzi di candele
stoppini per candele fai da te
– fiori
– contenitore trasparente
– forbici
colla a caldo

Centrotavola pasquale fai da te: come fare

Quando apri l’uovo cerca di non romperle troppo e di ottenere due metà che potrai riutilizzare.

Rompo le uova

Poi sciacqui il guscio nell’acqua, lo asciughi e togli la pellicina interna, quella membrana bianca che si trova a diretto contatto con il guscio (si chiama anche cuticola o membrana testacea).

Se non ti piace come si sono rotti i gusci puoi rifilarli con le forbici a tuo piacimento: funziona abbastanza bene.

Rifilo i gusci d'uovo con le forbici

Preparane sei o otto (o quante ne desideri! Io in questo caso ho usato tre uova).

Poi è il momento della colla a caldo!

Colla a caldo sulla base dello stoppino per candele fai da te

Si prende uno degli stoppini, si mette un punto di colla a caldo sulla base dello stoppino e lo si incolla sul fondo dell’uovo.

Incollo lo stoppino nel guscio

Per tenere dritto lo stoppino servirebbe un bastoncino o una molletta, ma in realtà le uova sono talmente piccole e leggere che basta tagliare lo stoppino.

Vari gusci d'uovo con gli stoppini tagliati

A questo punto prendi gli avanzi di candela.
Mettili in un pentolino pieno d’acqua e fai sciogliere tutta la cera, a bagnomaria.

Faccio sciogliere avanzi di candele nell'acqua per ottenere cera liquida

Si ottiene cera liquida: a questo punto puoi versarla nel mezzo guscio. Ripeti l’operazione per tutti i gusci che hai preparato.

Puoi far asciugare le uova in un contenitore apposito da uova o in un contenitore dove puoi appoggiare i tuoi mezzi gusci uno vicino all’altro, incastrandoli.

Fiori e gusci-lumini galleggianti

Mentre la cera si rapprende metti i fiori nel contenitore con l’acqua. Io li ho scelti gialli, ma puoi scegliere tipo e colore che preferisci, naturalmente. Galleggiando nell’acqua danno un bel tocco di colore

Una volta che la cera si è solidificata puoi mettere i gusci-candela a galleggiare insieme ai fiori: in questo modo abbiamo trasformato i gusci in lumini galleggianti. Ora non resta che accendere gli stoppini con un fiammifero (facendo attenzione a non bruciarsi le dita, naturalmente!).

Accendo i lumini del mio centrotavola fai da te per Pasqua

Ecco come fare!

Centrotavola pasquale fai da te

Cosa comprare per il centrotavola pasquale fai da te

Se ti è piaciuto questo video tutorial, magari vuoi provare anche tu a fare un centrotavola di Pasqua come il mio. Così, ho preparato una selezione di prodotti che potrebbero esserti utili. Per trasparenza, ricordati che questo sito partecipa al programma di affiliazione Amazon UE. Questo significa che se clicchi sui link o su uno di questi prodotti e porti a termine un acquisto, una piccola percentuale va a sostenere le iniziative editoriali di Come fare con Barbara, mentre a te non cambia nulla. Controlla bene, però: ricordati che questi prodotti sono qui solo a titolo indicativo. Prima di acquistare, verifica che facciano al caso tuo per forma, colore, dimensione, prezzo, quantità, tipo di utilizzo che ne dovrai fare.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*