Lampadario fai da te

Lampadario fai da te con le piume - Un video tutorial di Barbara Gulienetti

Lampadario fai da te con le piume - Un video tutorial di Barbara Gulienetti

Io amo il musical. Non solo: ho una vera e propria passione viscerale per i boa di piume. Mettendo insieme le due cose, sarà ovvio quasi a tutti che uno dei miei sogni nel cassetto sia quello di cantare al Rocky Horror Show!

Di boa ne ho una vera e propria collezione. Alcuni, con il tempo, hanno cominciato a perdere le piume. E allora ho deciso che era il momento di mettere insieme la passione per i piumati e quella per il fai da te e per il ricicli creativo.

Ho preso un lampadario banale e l’ho trasformato in un oggetto glam, burlesque. E poi ho girato un video tutorial per mostrarti come fare.

Il video tutorial per il lampadario fai da te “piumato”

Occorrente per il lampadario fai da te di piume

Per questo lavoro fai da te servono:

lampada di carta
boa di piume
colla a caldo
forbici
cavo elettrico
portalampada

Come fare il lampadario fai da te di piume

Ho iniziato a togliere tutte le piume dal boa, strappandole. Quelle troppo lunghe le ho tagliate, perché avevo bisogno che fossero di lunghezza uniforme.
Poi ho cominciato ad attaccarle sulla lampada di carta, utilizzando la colla a caldo.

Ho scoperto, facendo un po’ di test, che conviene incollare le piume saltando un supporto della lampada: uno sì, uno no, insomma. Naturalmente si parte dal supporto di diametro minore. È importante incollare le piume come se quel supporto dovesse poi andare verso il basso. Se le incolli come se fosse il supporto superiore, va a finire che le piume sotto, poi, si incollano male e che il risultato finale non è gradevole come dovrebbe.

È un lavoro di pazienza, facile ma molto, molto lungo, quindi preparati a dedicarci un bel po’ di tempo.
Una volta incollato tutto il piumaggio, si mette il porta lampada all’interno, ed il gioco è fatto!

Cosa comprare per questo lampadario fai da te

Se ti è piaciuto questo video tutorial, magari vuoi provare anche tu a fare un lampadario fai da te. Così, ho preparato una selezione di prodotti che potrebbero esserti utili. Per trasparenza, ricordati che questo sito partecipa al programma di affiliazione Amazon UE. Questo significa che se clicchi sui link o su uno di questi prodotti e porti a termine un acquisto, una piccola percentuale va a sostenere le iniziative editoriali di Come fare con Barbara, mentre a te non cambia nulla. Controlla bene, però: ricordati che questi prodotti sono qui solo a titolo indicativo. Prima di acquistare, verifica che facciano al caso tuo per forma, colore, dimensione, prezzo, quantità, tipo di utilizzo che ne dovrai fare.

Un lampadario a sospensione con gli hula hoop

 Contenuto sponsorizzato 

Ho perso tutte le sfide di Hula Hoop con mia figlia Margherita. Mentre lei volteggiando arrivava oltre i 200 giri (e poi smetteva perché era stufa) io non riuscivo a finire neanche il primo quindi per consolarmi ho dovuto per forza trovare un uso alternativo di quello strumento.

Un uso creativo, naturalmente.

Mi sono inventata un lampadario a sospensione, ispirata non solo dalle sfide perse ma anche dalle luci di Luminal Park.

Il videotutorial per il lampadario a sospensione

 

Occorrente per il lampadario a sospensione

Mini led Luminal Park (2 catene da 25 m)
Fascette da cablaggio
Nastro di tulle
Forbici
Spago grosso
2 hula hoop di diversa dimensione

Come fare il lampadario a sospensione

1. Lega un capo del nastro di tulle all’hula hoop e girandogli intorno rivestilo completamente. Devi farlo in modo disordinato, lasciando il nastro abbastanza morbido .

Idea deco: puoi coordinare il colore del nastro di tulle ai colori dell’arredamento della stanza oppure usare un tessuto vero e proprio.

2. Quando tutto l’hula hoop è foderato e anche abbastanza morbidamente ispessito taglia il nastro e bloccalo con un nodo.
3. Fai la stessa cosa sull’altro hula hoop
4. Taglia 3 pezzi di spago di uguale lunghezza .
5. Lega uno spago al primo hula hoop e dopo avere fatto un nodo blocca il capo con una fascetta da cablaggio.
6. Ripeti la stessa operazione in altri due punti ( devono essere equidistanti tra loro)
7. Lega ora il primo hula hoop al secondo mantenendo le stesse distanze, facendo 3 nodi e bloccando lo spago con le fascette.
8. Taglia l’eccesso delle fascette.
9. Arrotola le 2 catene di led intorno all’hula hoop, anche qui irregolarmente e senza tirare .
10. Lega i tre fili tra loro e appendi il lampadario!

Consiglio: al momento di girare i led intorno agli hula hoop fatti aiutare o sospendi il lampadario perché lavorare con il lampadario in sospensione è molto più facile e veloce.

Nota di trasparenza: questa iniziativa è realizzata in collaborazione con Luminal Park. Tutte le luci utilizzate si possono acquistare sul sito di Luminal Park

Location: abbiamo girato il video tutorial qui, ad Artistitrenta (che è anche un bed&breakfast)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*