Scrub fai da te: idea regalo per la Festa della Mamma 2018

Scrub fai da te: l’idea

Ho pensato questo tutorial dello scrub fai da te per la festa della mamma, anche perché è un progetto che possono fare tranquillamente anche i bambini. E poi, è un’idea fantastica per tutti i giorni, non solo per una ricorrenza speciale. Una delle cose che mi piace di più di questo video tutorial è il fatto che mette insieme il gusto per il bricolage a quello della cura del corpo e persino qualche chicca da cucina! Insomma, c’è proprio di tutto.

Naturalmente, è uno scub fai da te che ho provato personalmente e che puoi fare anche se non c’è un’occasione speciale!

Video tutorial scrub fai da te

Occorrente per lo scrub fai da te

L'occorrente per lo scrub fai da te

olio di cocco

– zucchero

colorante alimentareolio essenziale
carta origami
colla multiuso
– matita
– barattolino di vetro
– forbici
– nastro
– etichetta

Come si fa lo scrub fai da te?

Inizio con la decorazione del barattolo, che è già molto carino di per sé. Però, essendo la festa della mamma ed essendo io a mia volta una mamma, voglio applicarmi per renderlo ancor più carino.

Prendo un pezzo di carta da origami e vi disegno il fondo del tappo del barattolo. Il mio si smonta, ma se ne avete uno che non si smonta potete fare la formina con la carta di giornale, disegnarla sulla vostra carta da origami o carta decorata e infine ritagliarla.

Prendo la colla multiuso, la metto sul sopra del coperchio e attacco il mio foglietto. Lascio asciugare e preparo lo scrub.

Ora dobbiamo usare l’olio di cocco: ne ho presi 60 millilitri.

Personalmente, adoro l’olio di cocco, non solo perché si può usare per cucinare, ma anche perché è buonissimo per la pelle. Lo uso sia come crema per tutti i giorni sia per cucinare. Soprattutto fare i pancakes: ovviamente gli dà un sapore un po’ al cocco. Insomma, te lo consiglio sia per la cura del corpo sia per la cucina!

Prendo i 60 ml di olio di cocco e li tingo con del colorante alimentare giallo. Non c’è niente di tossico o pericoloso: per questo lo possono fare anche i bambini.

Aggiungo anche una punta di blu e poi mescolo: è un po’ come fare una frittata. Aggiungo un’altra piccola punta di blu perché lo voglio un po’ più celeste (naturalmente, è a tuo gusto il risultato cromatico finale che vorrai ottenere), e ricomincio a mescolare il tutto.

Poi verso l’olio di cocco con il colorante in una ciotola dove ho preparato 180 grammi di zucchero e lo mescolo.

Puoi mescolare con una forchetta o usando la mano: io preferisco farlo con la mano per rendermi conto della consistenza dell’impasto.

Aggiungo dell’olio essenziale, quello alla menta nel mio caso.

Io ne metto solo qualche goccia, ma anche questo è molto soggettivo, non c’è una regola precisa. Diciamo che quando ti piace il profumo che emana, puoi smettere di aggiungerne.

A questo punto metto lo scrub nel barattolo di vetro. Sembra quasi una granita alla menta e ha un profumo meraviglioso: sotto la doccia è davvero un lusso!

Chiudo il barattolo e le decoro con un fiocco perchè è pur sempre la festa della mamma, e infine scrivo “buona festa della mamma“.

Ecco come fare.
E buona festa della Mamma!

Cosa puoi comprare per fare lo scrub fai da te?

Se ti è piaciuto questo video tutorial, magari vuoi provare anche tu a fare lo scrub fai da te. Così, ho preparato una selezione di prodotti che potrebbero esserti utili. Per trasparenza, ricordati che questo sito partecipa al programma di affiliazione Amazon UE. Questo significa che se clicchi sui link o su uno di questi prodotti e porti a termine un acquisto, una piccola percentuale va a sostenere le iniziative editoriali di Come fare con Barbara, mentre a te non cambia nulla. Controlla bene, però: ricordati che questi prodotti sono qui solo a titolo indicativo. Prima di acquistare, verifica che facciano al caso tuo per forma, colore, dimensione, prezzo, quantità, tipo di utilizzo che ne dovrai fare.

1 Commento

  1. Ciao scusa non e un commento semplicemente vorrei modificare la mail di iscrizione ma nn trovi il modo per farlo mi potreste aiutare ?

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*