Il calendario dell’avvento fai da te con una scarpiera è forse il più buffo o per lo meno il meno canonico che ho fatto fino ad oggi!

Chi di voi mi segue da un po’ sa che uno dei miei grandi divertimenti è cambiare destinazione d’uso agli oggetti, trovare una cosa e farla diventare tutt’altro. Stimola la fantasia, aguzza l’ingegno e la creatività ed è un ottimo modo anche per riciclare. Quest’anno, per Natale, ho deciso di divertirmi con un calendario dell’avvento fai da te molto speciale, usando una scarpiera!

Le scarpiere che si possono usare sono quelle che si appendono alle porte degli armadi. Questo progetto nasce proprio perché mia figlia Margherita aveva bisogno di una scarpiera del genere.

La condizione fondamentale, naturalmente, è trovare una scarpiera che abbia 24 tasche, se no… che calendario dell’avvento sarebbe?
Il divertimento è tutto nella decorazione: non può essere così bianco e il bello sta proprio lì. Come lo decoriamo?

Advertisement

Inoltre ha il vantaggio rispetto a quello con le scatoline , a quello con le forme dei muffin, con le mollette o con il pannello murale è che il “contenitore” è più capiente, direi che è più simile a quello con i bicchieri. Quindi nella scelta del calendario fai da te ti consiglio di pensare a cosa vuoi metterci dentro!

Calendario dell’avvento fai da te con una scarpiera: il video tutorial

Occorrente:

Cosa usare per fare il calendario dell'avvento fai da te

Una scarpiera di stoffa con 24 tasche
Pennarello indelebile
Matita
Tampone tondo
Mascherino con i numeri per gli stencil
Nastro scozzese
Spillatrice
Pennello
Colori acrilici
Tazza
Forbici

Come fare il calendario dell’avvento fai da te con una scarpiera:

Per il calendario dell’avvento fai da te con una scarpiere sono partita dai numeri dello stencil, poi ho deciso che li avrei messi dentro a un cerchio e per farli ho usato una tazza!

Uso una tazza per la decorazione


Affinché i cerchi fossero tutti alla stessa altezza ho usato il manico del mio tampone per gli stencil!, invece di mettermi a prendere le misure per ogni cerchio.

I cerchi fatti col pennarello

I numeri li ho fatti con un pennarello da tessuto, così come i cerchi.

Disegno con il pennarello i numeri del calendario dell'avvento

Ovviamente i numeri devono essere sparsi! 

A mano, con della pittura lavabile verde, ho disegnato delle decorazioni a forma foglia di pungitopo. È un disegno talmente semplice che non ho bisogno della traccia fatta a matita. Il colore va diluito leggermente con l’acqua perché deve penetrare un po’ nelle fibre della scarpiera.

Dipingo con il pennello e i colori acrilici le foglie del pugitopo

A mano, con della pittura lavabile verde, ho disegnato delle decorazioni a forma di pungitopo. È un disegno talmente semplice che non ho bisogno della traccia fatta a matita. Il colore va diluito leggermente con l’acqua perché deve penetrare un po’ nelle fibre della scarpiera.

I frutti, le bacche del pungitopo, li ho fatti col pennarello..

Sulla parte superiore ho fatto delle decorazioni con il tampone rosso.

Col tampone faccio delle bolle rosse, usando acrilico poco diluito

In questo caso, uso dell’acrilico, lo diluisco e poi uso il tampone per fare delle bolle: mi piace che risultino irregolari.

Tutta la decorazione va ovviamente riportata su tutte le tasche del calendario dell’avvento fai da te con una scarpiera.

Ultimo tocco? Dei fiocchi, di nastro scozzese, per rendere tutto ancor più natalizio.

Fiocchi di nastro scozzese

I fiocchi li ho attaccati con la spillatrice.

Ora non resta che riempire le tasche di dolcetti e regalini!

Ecco come fare!

Se ti è piaciuto questo calendario dell’avvento, ecco cosa potrebbe servirti

Se ti è piaciuto questo video tutorial, magari vuoi provare anche tu a fare un calendario dell’avvento fai da te. Così, ho preparato una selezione di prodotti che potrebbero esserti utili. Per trasparenza, ricordati che questo sito partecipa al programma di affiliazione Amazon UE. Questo significa che se clicchi sui link o su uno di questi prodotti e porti a termine un acquisto, una piccola percentuale va a sostenere le iniziative editoriali di Come fare con Barbara, mentre a te non cambia nulla. Controlla bene, però: ricordati che questi prodotti sono qui solo a titolo indicativo. Prima di acquistare, verifica che facciano al caso tuo per forma, colore, dimensione, prezzo, quantità, tipo di utilizzo che ne dovrai fare.

Articolo precedenteMaschera di pizzo con la colla a caldo
Articolo successivoUn tubo d’irrigazione per la mia ghirlanda di Natale
Mi chiamo Barbara Gulienetti. Vivo e lavoro a Roma (dove ho studiato al liceo francese Chateaubriand). Amo l’arte e la decorazione. Mi sono perfezionata presso la Scuola di Pittura Decorativa “Institut Supérieur de Peinture Décorative Van Der Kelen” a Bruxelles e mi sono laureata decoratrice professionista.

2 Commenti

  1. ciao,
    Una scarpiera di stoffa con 24 tasche su amazon non c’è più, avete delle alternative da consigliare? ne ho guardate tante ma sono in dubbio…grazie
    Chiara

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.