Una delle tradizioni più belle del Natale, secondo me, è il calendario dell’avvento. Vale per i bambini ma vale anche per gli adulti ed è un modo per far iniziare la festività molto tempo prima, con un conto alla rovescia che comincia l’1 dicembre.

Se vuoi altre idee per il calendario dell’avvento fai da te puoi guardare quello con la teglia per i muffin, con la scarpiera, con i pacchettini, di carta, o anche con il pannello murale.

Un calendario dell’avvento fai da te con le mollette: il video tutorial

Occorrente:

  • Mollette di legno per il bucato
  • Cartoncino colorato
  • Carta velina
  • Stencil con i numeri
  • Colla a caldo
  • Filo bicolore
  • Taglierino
  • Forbici
  • Tappetino per tagliare
  • Squadra
  • Pennarello

Un calendario dell’avvento fai da te con le mollette: Come fare

Per cominciare, dopo essermi procurata tutto quel che serve, ho preparato una sagoma di cartone a forma di albero di Natale. La cosa importante è che il “tronco” dell’albero di Natale di cartone sia dello stesso spessore della molletta e, ovviamente, l’alberello e la molletta devono essere della stessa dimensione.

Come fare un calendario dell'avvento per Natale con le mollette per il bucato

Utilizzo, poi, la sagoma per tagliare con il taglierino dei cartoncini colorati a forma di alberello. Mi aiuto con la squadra per i lati e, mi raccomando, metti anche tu tutte le volte il tappetino per tagliare sotto, in modo da non devastare il tavolo!

Advertisement

I cartoncini possono essere di tutti i colori che vuoi.

Calendario dell'avvento: i cartoncini colorati e le mollette

Ovviamente ne dobbiamo tagliare 24!

Poi è il momento di scriverci su i numeri, da 1 a 24.

Si può fare anche a mano libera, ma questa volta ho preferito che i numeri fossero molto regolari, così ho utilizzato uno stencil con i numeri.

calendario-avvento-stencil-numeri

Li coloro su ciascun albero.

Poi arriva il momento di attaccare gli alberi alle mollette.

Ci viene in aiuto la nostra amica colla a caldo. Al centro dell’alberello, in senso verticale, ne metto un filino, dal tronco alla punta. E poi lo attacco.

Attenzione! Quando mi distraggo e non ci penso su, sbaglio: ne ho attaccati un sacco al contrario. I rebbi della molletta, ovvero le due estremità che schiaccio con le dita per aprire la molletta, sono la parte in cui va incollata la punta dell’albero. Così, come nell’immagine.

Ecco come si incolla l'albero sulla molletta.

Ripeto il procedimento per tutte e ventiquattro le coppie molletta-albero.

Poi è il momento di preparare le sorprese. Possono essere caramelle, dolcetti, cioccolatini, giochi piccoli, sorprese, magari anche un biglietto per il cinema o per un concerto se i bimbi sono un po’ più grandicelli. Faccio un pacchettino con la carta velina e lo chiudo con il filo bicolore.

Poi, quando ho finito tutti e 24 i giorni, li appendo al filo bicolore, come se stessi stendendo!

Ho messo i numeri in ordine sparso. Il 24, quello della vigilia, si può fare speciale, diverso dagli altri, magari con un regalo più “importante”.

Questo è il principio generale.
I materiali si possono sostituire a tuo piacimento.

Ecco come fare e buon Natale!

Se ti è piaciuto il calendario, ecco cosa potrebbe servirti

Questo sito partecipa al programma di affiliazione di Amazon UE. Questo significa che, se acquisti uno dei prodotti, a te non cambia nulla ma una piccola percentuale della transazione va a sostegno dei progetti editoriali di Come fare con Barbara.
Ricorda anche i prodotti illustrati sono puramente indicativi, quindi controlla bene se sono quelli che fanno al caso tuo per colore, dimensione, prezzo, caratteristiche in generale, prima di comprare.

2 Commenti

  1. Che bello! Quanti ne ho preparati per mia figlia quando era piccola. Lei si divertiva quando era il momento ma vogliamo dire come mi divertivo io?
    Buon Natale (è quasi l’ora di accendere le mie stelline, viene buio presto),
    Daniela

  2. Davvero carino!!credo proprio che quest’anno farò questo 😊

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.