Questo è un progetto di riuso e riciclo creativo che viene da lontano, nel senso che è un po’ che ci penso.

Un po’ per pigrizia un po’ perché non trovavo mai il materiale adatto ho sempre rimandato. Ma finalmente ho messo insieme tutta una serie di oggetti perfetti per realizzare uno specchio decorato fai da te ! Sono molto soddisfatta del risultato. Vediamo insieme cos’ho usato e come ho fatto a ottenere quello che, sul mio canale Youtube, è stato definito uno specchio «effetto Game of Thrones».

Decorare uno specchio fai da te: il video tutorial

Occorrente:

  •  Specchio
  • MDF
  • Colla a caldo
  •  Pittura spray
  • Oggetti vintage, giocattoli vecchi, cianfrusaglie
  • Cucchiai di plastica
  •  Trapano avvitatore
  • Viti
  • Pennarello
  • Riga

Come decorare uno specchio fai da te

In realtà si tratta di un progetto semplicissimo.

Si tratta di attaccare tutto quel che trovate e che si può prestare, alla cornice dello specchio.

Parto da uno specchio semplice. Il mio è quadrato, ma alla fine anche se fosse stato rettangolare avrei voluto creare una parte che sborda al di sopra.

Advertisement

Ho preso dell’MDF. Per non comprarne di nuovo ho usato la parte posteriore di una vecchia cornice che si era rotta: era della stessa larghezza del mio specchio – spesso queste misure sono standard – e l’ho dovuta solo tagliare in lunghezza.Lo specchio va protetto con un giornale. Poi vedremo perché. ( se vuoi altre idee delle cornici fai da te clicca qui )

Prendo le misure per mettere delle viti che fissino l’MDF sulla cornice.

Io ho un trapano molto grosso, ma si può fare anche con un cacciavite o con l’avvitatore.

Metto l’MDF a filo con lo spessore della cornice, faccio i fori nei punti che ho reso e avvito l’MDF.

Le viti sono uscite un po’, ma non importa assolutamente: sarà tutto coperto di oggetti.

Nella parte che ho aggiunto, in MDF, ho pensato di creare una specie di raggiera utilizzando dei cucchiaini di plastica.

La cosa meravigliosa di questo progetto è che i risultati saranno tutti diversi.
Finita la raggiera, comincio ad attaccare altri oggetti.

Per esempio, il pezzo di un vecchio aspirapolvere. Pupazzetti vari, conchiglie, altri oggetti di recupero. Giochi. Sassi. Gommine.

Li posiziono tutti sulla cornice dello specchio.

Poi blocco tutti i singoli pezzi con la colla a caldo, a partire dai cucchiai.

Non ho iniziato subito a incollare perché volevo essere sicura del risultato.

Una volta incollato tutto (non è detto che si debba incollare oggetti su tutta la cornice. Io, per esempio, ho lasciato delle parti vuote), faccio diventare tutto bianco! E questo disordine diventerà armonia, come per magia. La magia del bricolage.

Qui bisogna armarsi di pazienza (e di vernice spray).

Bisogna passare una mano tutta intera. Poi lasciare asciugare. Poi dare un’altra mano. Lasciare asciugare e continuare fino a quando lo specchio non sarà del colore desiderato.

Il mio drago, per esempio, ha richiesto addirittura quattro mani. E sta ancora facendo i capricci, quindi non è detto che poi non vada ritoccato ancora.

Ora tolgo il giornale ed ecco la magia compiuta.

Non vi preoccupate se lo spray è passato sullo specchio (succederà con molta probabilità). Si toglie facilmente con del diluente nitro, che scioglie tutto.

Ecco come fare!

Per trasparenza, ricordati che questo sito partecipa al programma di affiliazione Amazon UE. Questo significa che se clicchi sui link che trovi nell’occorrente o su uno di questi prodotti e porti a termine un acquisto, una piccola percentuale va a sostenere le iniziative editoriali di Come fare con Barbara, mentre a te non cambia nulla. Controlla bene, però: ricordati che questi prodotti sono qui solo a titolo indicativo. Prima di acquistare, verifica che facciano al caso tuo per forma, colore, dimensione, prezzo, quantità, tipo di utilizzo che ne dovrai fare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.