Come marmorizzare

La marmorizzazione è una tecnica di decorazione che mi piace molto e che può essere realizzata su diversi materiali. Il marbling – questo il termine inglese – si può fare su polistirolo, plastica, legno, vetro, carta, terracotta, ceramica oppure direttamente su tela.
In questo caso, ho deciso di realizzare un video tutorial per mostrarti come marmirizzare un vaso di vetro.

Come marmorizzare: il video tutorial

Cosa serve per marmorizzare un vaso con colori acrilici

1) colori acrilici
2) medium livellante
3) vaso di vetro
4) pennelli
5) bicchieri
6) guanti
7) taglierino
8) bacinella

Come si marmorizza: il procedimento

Come marmorizzare un oggetto? Come si realizza la tecnica marbling? Quali sono i trucchi per una marmorizzazione perfetta? Spesso ricevo queste domande nella mia community su Facebook, così ho deciso di fare questo video tutorial sulla marbling art, applicata a un vaso di vetro e farti vedere come ottenere un effetto marmorizzato con i colori acrilici e un medium livellante, che puoi trovare nei negozi di belle arti o in quelli online.

Voglio farvi vedere come marmorizzare un vaso, perché ho scoperto un liquido che non impedisce ai colori di mischiarsi però aiuta il fatto che rimangano separati, fondamentale per un buon effetto marmorizzante.

Preparo in quattro bicchierini diversi quattro colori acrilici, diluiti, anziché con l’acqua, con questo medium (si chiama semplicemente medium, appunto, oppure medium lisciante o ancora pouring medium

I colori che ho scelto sono:

– nero
– blu
– bianco
– verde

Quanto deve essere liquida la vernice? È una buona domanda: come al solito, ce ne accorgiamo provando. Diciamo, però, che la proporzione, più o meno è di 1 a 2, cioè una parte di colore e due parti di medium.

Più o meno, perché dipende dal tipo di acrilico che si usa, dipende persino dalle condizioni meteo (se fa tanto caldo, il colore si asciuga prima): ci sono tante variabili, quindi non c’è una ricetta con dati precisi da indicare. Bisogna fare delle prove.

Adesso prendo un bicchiere pulito e metto tutti i colori, poco a poco. Faccio un primo strato di bianco, uno di verde, uno di nero, uno di blu. E poi ricomincio: è divertente, è come giocare all’apprendista stregone.
Non bisogna mischiare i colori nel bicchiere!

A questo punto, in una bacinella metto il vaso di vetro che voglio marmorizzare, a testa in giù, tenendolo sospeso. Per tenerlo sospeso ho usato una bomboletta di vernice spray.

Adesso semplicemente prendo il bicchiere in cui ho messo i vari colori e comincio a farlo colare sul vaso. L’effetto è meraviglioso da subito!

A volte, sul fondo le gocce prendono una strada loro, quindi se per caso vedi che il vaso non è tutto coperto, sporca di colore il vetro usando un pennellino, cosicché la pittura, scendendo, non si ferma solo sulle gocce ma copre tutta la superficie.

Grazie ai colori che ho scelto, sembra quasi malachite.

Una volta coperto tutto il vaso, va lasciato nella bacinella almeno 24 ore, fermo, immobile, perché il colore si deve asciugare completamente. Ma potrebbero volerci anche 48 ore, perché all’inizio la vernice rimane un po’ gommosa.

Siccome il vaso asciuga a testa in giù, si forma sul bordo uno spessore di gocce che si solidifica. A seconda del vostro gusto, si può lasciare così oppure rifinirlo con un taglierino.

All’interno, il vetro rimane intatto e non colorato.

Ecco il risultato di altri esperimenti che ho fatto. Ti piacciono?

Dove comprare l’occorrente per marmorizzare

Se ti è piaciuto questo video tutorial, magari vuoi provare anche tu l’effetto marmorizzato. Così, ho preparato una selezione di prodotti che potrebbero esserti utili. Per trasparenza, ricordati che questo sito partecipa al programma di affiliazione Amazon UE. Questo significa che se clicchi sui link o su uno di questi prodotti e porti a termine un acquisto, una piccola percentuale va a sostenere le iniziative editoriali di Come fare con Barbara, mentre a te non cambia nulla. Controlla bene, però: ricordati che questi prodotti sono qui solo a titolo indicativo. Prima di acquistare, verifica che facciano al caso tuo per forma, colore, dimensione, prezzo, quantità, tipo di utilizzo che ne dovrai fare.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.