Vita da cantiere – Il diario di Barbara Gulienetti

Barbara Gulienetti, vita da decoratrice - 001

Sono arrivata a Positano dopo tre ore e mezza di macchina (e mille curve di costiera amalfitana) , carica come un mulo di pennelli, pitture, stracci, materiali ecc. Sono arrivata in una Positano a me quasi sconosciuta, venendo sempre a lavorare d’inverno il lato estivo /vacanziero mi sfugge! Le piccole strade brulicano di persone ed i negozi di vestiti super colorati sono aperti. Mi faccio largo a fatica (diciamo che non viaggio esattamente con uno zainetto e le strade sono davvero strette), passo davanti al bar dove faccio colazione d’inverno, mi salutano e mi sento un po’ più a casa.

Finalmente arrivo in cantiere e… sorpresa! La parete da decorare è devastata da tracce di tutti i tipi: idrauliche, elettriche , crepe e tutto quello che vi viene in mente!

Dopo un’ora di “camera di consiglio” con la mia socia Benedetta decidiamo di rimandare alla settimana prossima ma ne approfittiamo per fare una meravigliosa colazione tra limoni e fiori profumati.

Tornando a casa ho iniziato a pensare al blog (in tutto abbiamo fatto 7 ore di macchina, hai voglia a pensare!)

È on line da poco più di un mese, in versione provvisoria , ancora piccolo piccolo eppure è diventato il mio pensiero più grande. Un pensiero fisso. Come posso migliorarlo? quali sono le cose che vi interessano di più? Cosa vorreste trovarci? Cosa cercate?

L’ho iniziato con incoscienza, pensando perché no? In fondo ci giravo intorno da un po’! Ogni volta che in cantiere ho un problema e trovo la soluzione voglio condividerla con voi, ogni volta che provo un nuovo materiale o scopro un nuovo utensile ho voglia di raccontarvelo. Ecco voglio che il blog sia esattamente questo, condivisione!

5 Commenti

  1. Porca miseria Barbara….non potevano avvisarti che che il cantiere era “sotto-sopra” e non avresti potuto lavorare?
    L’idea del blog è fantastica, qualsiasi argomentazione relativa al tuo lavoro è interessante, e noi, tuoi seguaci, tante…troppe richieste vorremmo farti….
    Una per esempio: come fare le patine colorate ?…..(è un mio cruccio)
    Oltre al bitume, vengono usati pigmenti? Si può aggiungere colore acrilico?
    Come viene fatto esattamente il procedimento per mettere la patina colorata su legno?
    Mi sono allargata troppo?
    Grazie Barbara! Sei la numero 1

  2. Cara barbara,
    ho fatto la decoratrice in una compagnia di decoratori tanti anni fa a Londra. Mi piaceva moltissimo, sono un illustratrice e comunque tutto ciò che è inerente all’arte mi appassiona, come insegnare ai bambini. In Italia esistono realtà di decoratori d’interni dove è possibile fare un application?

    Grazie!
    una tua follower dalla prima ora!
    Pucci

  3. Ciao Barbara, sono contentissima del tuo blog, ti seguo con entusiasmo ed interesse cercando di carpire qualche trucco e segreto. Per hobby mi diletto in qualche lavoretto e non appena ho del tempo libero mi invento qualcosa.
    Un giorno mi piacerebbe conoscerti di persona, sarebbe un sogno….
    Ti saluto con affetto e stima.

    A presto
    Stefania

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.