Piegare i vestiti con il metodo di Marie Kondo

 

Marie Kondo non ha bisogno di presentazioni. Nel remotissimo caso in cui non la conoscessi, è una consulente e scrittrice che si occupa di organizzazione e riordino.

Ha scritto alcuni libri, uno dei quali è diventato un best seller mondiale. In Italia è stato tradotto con il titolo Il magico potere del riordino. Il sottotitolo è eloquentissimo: il metodo giapponese che trasforma i vostri spazi e la vostra vita.

Dopodiché, ne è uscito un secondo: 96 lezioni di felicità.

Il successo planetario di questa under 30, il cui metodo è diventato addirittura una parola sola, Konmari, dimostra, se ce ne fosse bisogno, che il tema è molto sentito. Del resto, dovremmo saperlo per esperienza personale: se riusciamo a organizzarci, a vivere con ordine, è tutto più facile.

Così, ho pensato di mostrare come ho adattato il suo metodo alle mie esigenze, a partire dai cassetti dei vestiti di mia figlia.

C’è una vera e propria filosofia, dietro il metodo konmari. Una filosofia che parte dall’eliminazione del superfluo, tanto per cominciare, e dal coraggio di fare delle scelte per liberarci delle cose che possediamo e non ci servono. Non è mica facile. Il rapporto con le cose, Marie Kondo lo spiega bene in uno dei suoi video tutorial e non solo nei suoi libri. C’è un rapporto diretto con gli oggetti, un approccio molto orientale che richiede tempo e che contribuisce al beneficio del riordino.

Chiaramente, il metodo si deve riadattare alle esigenze di ognuno, perché poi abbiamo bisogno, molto semplicemente, che sia una cosa funzionale, che ci faccia davvero stare bene.

Se vuoi approfondire, ecco i libri che potrebbero interessarti

3 risposte

  1. Daniela Ladiè

    Grazie a te!
    Daniela

  2. ….. E grazie a te! Splendida come sempre

  3. Come un libro può cambiare la vita…naturalmente se il sentire è comune.alla base c’è proprio una filosofia di vita che se sposata, alleggerisce, in tutti i sensi della parola…

Lascia un commento