Come si rifodera una sedia?

postato in: Fai da te, Video tutorial | 5

Ho avuto la fortuna di avere una nonna fantastica, con le mani d’oro: nonna Marta. Da nonna Marta ho imparato tantissime cose. Ho anche ereditato da lei alcune sedie che sono perfette per il fai da te perché hanno la seduta foderata che si può staccare facilmente perché è solo incastrata. Quindi si possono rifoderare in maniera facile e veloce.

E sono anche molto utili per farti vedere come si fodera una sedia.

Occorrente

Stoffa
Forbici
Sparapunti

Come fare

Come foderare una sedia fai da te: stoffa e seduta

Per prima cosa, naturalmente, togli la seduta.

Una volta che hai scelto la stoffa per foderare la sedia, taglia la stoffa a misura, lasciando però un bordo di almeno 5 cm tutto intorno alla seduta. Non posso darti delle misure precise perché dipende non solo da tutte le dimensioni della seduta, incluso lo spessore. Diciamo che la stoffa deve essere sufficientemente larga per poter essere fissata sulla parte inferiore della seduta.

Per farlo, aiutati con la seduta stessa: appoggia la stoffa con la parte decorata sul piano del tavolo, metti la seduta con la parte inferiore verso l’alto e la parte dove ci si siede verso la stoffa e rifila secondo necessità.

Come foderare una sedia: ripiego la stoffa

 

A questo punto, piega i lembi della stoffa come vedi nel video: non avendo fatto l’orlo, serve per evitare che la stoffa si sfilacci. Basta ripiegarla su se stessa di circa 2 centimetri.

Poi fissa la stoffa alla seduta con la sparapunti, sparando il punto proprio al centro di ciascuno dei quattro lati della seduta. Devi lavorare, per prima cosa, sui quattro punti cardinali. Significa che i primi quattro punti che metti dovranno essere quelli al centro dei quattro lati della seduta!

Un consiglio: non lavorare un lato alla volta ma tutti e quattro in contemporanea per evitare che la stoffa si deformi: se ha dei disegni geometrici o delle linee e tiri solo da un lato, alla fine si vede e il risultato è poco gradevole.

Quando hai “sparato” i punti sui quattro lati cardinali, puoi continuare lungo tutti i lati.

Inoltre, puoi sistemare i punti che rimangono fuori aiutandoti con un martelletto, se serve.

Quando avrai finito i quattro lati e saranno rimasti solo gli angoli dovresti avere in mano un triangolo doppio di stoffa.

Aprilo e appiattiscilo sulla struttura fermandolo con dei punti sia a destra sia a sinistra.

Per fare un lavoro pulito puoi piegare la punta inferiore del triangolo e bloccarla sotto, in modo da non avere delle parti sfilacciate a vista.

Mi raccomando, fai attenzione: la rapidità, la facilità e la soddisfazione di questo progetto creano dipendenza (infatti io le sedie di nonna Marta le ho rifoderate un sacco di volte!).

5 risposte

  1. Maria Rosaria

    Ciao , Barbara , sono una nonna e ti seguo da sempre e grazie a te e alle tue spiegazioni ho avuto la capacità (nonostante fossi un po’ pasticciona ) di adoperare : colla a caldo , colori , pinze , ecc ma soprattutto la capacità di realizzare un mare di cose soprattutto collane ( palline di Natale , sgabelli con cravatte, decorazioni varie con bottoni ed ho adoperato vari accessori tipo cinture, cerchietti di fiori finti , orecchini ..) Un grazie dal mio cuore al tuo ! Ti abbraccio Maria Rosaria

  2. MElena Pinna

    Mitica! Ho bisogno di “rimpolpare” le mie sedie che essendo state molto usate sembrano vuote, senza volume. Come faccio?

  3. Ciao mitica. Le mie sedie, sono vecchie di 30 anni, sono con la seduta impigliata. Ma quello che mi ha stancato ed è veramente brutto è il legno poggia schiena : è molto rovinato. O le compro nuove (ma costano! !!) O le sistemo
    Dammi un consiglio. Ciao bellissima buona giornata.

  4. Barbara ti ho sempre seguito su Real time!!! Felice di averti ritrovato qui.
    Buona giornata!!

  5. Franca la torre

    Barbara buongiorno…le mie sedie sono impigliato….come potrei sistemarle?…sono proprio rovinate….grazie mille

Lascia un commento